Pietra d’inciampo per il Commissario Renzi

Nell’ambito delle attività promosse per celebrare lasettimana della memoria, il 26 gennaio 2022, davanti alla Questura di Aosta,alla presenza del Questore Ivo Morelli, del Sindaco della città Giovanni Nuti edi una rappresentanza dell’ANPS, è stata posta una pietra d’inciampo a ricordodel sacrificio del Commissario Camillo Renzi che con la sua attività si pose a disposizionedel movimento di Resistenza e di opposizione all’occupazione nazifascista ancorprima dell’armistizio dell’8 settembre 1943. Il sacrificio di questo eroico poliziotto, in ricordo anche di tuttiquelli che si opposero agli orrori del nazifascismo, anche a costo della vita,per salvare tutti coloro che furono perseguitati per motivi di razza, religionee convinzioni politiche, deve rimanere come simbolo di esempio, memoria ericordo, poiché “l’odio è l’esatta antitesi della convivenza civile”.