Cerimonia per non dimenticare Francesco PISCHEDDA

Un momento della sentita cerimonia

Ciao Pischi.Così lo chiamavano gli amici e i colleghi della Sottosezione della PoliziaStradale di Bellano Francesco Pischedda. Assistente della Polizia di Stato,Medaglia d'Oro al Valor Civile, tragicamente scomparso 5 anni fa precipitandoda un cavalcavia sulla SS36 nel tentativo di fermare un malvivente cheviaggiava, insieme ad altri 2 complici, su un furgone rubato.

Nella mattinata delgiorno 4 febbraio 2022, insieme a Mamma Diana, al Prefetto Castrese De Rosa, alQuestore Alfredo D'Agostino, alla Dirigente del Compartimento Lombardia Maria Dolores Rucci, alla Dirigentedella Stradale di Lecco Annalisa  Valleriani ed  al Cappellano Don Andrea Lotterio, insieme aduna nutrita rappresentanza dell’ANPS di Lecco, guidata dal Presidente SalvatoreMiceli è stato ricordato nel 5° anniversario della sua morte. Deposta unacorona d'alloro davanti alla lapide che ne ricorda il sacrificio presso la Sededi Bellano ed a seguire la Santa Messa di suffragio nell'Abbazia dei FratiCistercensi di Piona di Colico. Tanti i Colleghi presenti, anche quelli non piùin servizio dell'ANPS, e i Sindaci di Bellano e Colico. Una commemorazioneintensa e straordinariamente partecipata che ha voluto ricordare il CollegaFrancesco.
murale affrescato in ricordo del collega scomparso